Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L’autore del sito non si assume alcuna responsabilità per il contenuto di siti esterni eventualmente linkati all'interno dei post o dei relativi commenti. Alcune delle immagini pubblicate sono state reperite tramite ricerca libera su internet e sono quindi state giudicate di pubblico dominio. In ogni caso si precisa che se qualcuno, potendo vantare diritti su immagini qui pubblicate, avesse qualcosa in contrario, può scrivere all'autore del sito per chiedere la rimozione delle stesse, rimozione che verrà immediatamente effettuata. L’autore del sito non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Tuttavia verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. L'autore del sito si riserva inoltre la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. L’autore del sito non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. La riproduzione dei contenuti e delle immagini di questo blog è consentita purché nel rispetto dei termini di utilizzo della Licenza Creative Commons.

 

 

 

Tutti i diritti riservati


Quest' opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

 

 

 

 

<a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/it/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-nc-sa/3.0/it/88x31.png" /></a><br />Quest'opera è distribuita con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/3.0/it/">Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia</a>.

Tratti illustri

April 4, 2018

TRATTI ILLUSTRI.

Illustrazione Contemporanea in Sardegna

Dal 6 aprile al 20 maggio 2018

Inaugurazione: venerdì 6 aprile ore 18:00 - Centro Comunale d'Arte e Cultura Il Ghetto, via Santa Croce 18, Cagliari.

Ideatrice e curatrice: Roberta Vanali

 

Il progetto TRATTI ILLUSTRI è il risultato di una ricognizione sul territorio sardo del mondo dell’illustrazione per il quale sono stati selezionati oltre 40 artisti, con ambito di provenienza e background di appartenenza differenti, che esporranno una serie di quattro tavole rappresentative del percorso e della cifra stilistica di ognuno di loro.Il progetto, che vuole essere in continuità con la tradizione dell’illustrazione sarda del primo Novecento, non intende sviluppare una tematica ben precisa ma verte a mettere in rilievo le nuove tendenze dell’illustrazione in Sardegna partendo dal presupposto che la sempre più presente trasversalità dell’arte contemporanea estende il linguaggio dell’illustrazione a rappresentanti della street art e del tatuaggio, dal momento che è solo nell’utilizzo della superficie che l’opera si differenzia.

 

Artisti:

 

Carolina Melis, Kiki Skipi, Andrea Casciu, SKAN, Ilaria Gorgoni,Giorgia Atzeni, Daniele Serra, Veronica Chessa, Stefania Morgante, La Fille Bertha, Paola Cassano, Maria Francesca Melis, Gio Mo, Carol Rollo, Marco Tanca, Daniela Iride Murgia, Gianluca Marjani Marras, Esenga - Agnese Leone, Mario Onnis, Maria Chiara Aresti, Federico Crisa, Paulina Herrera Letelier, Piercarlo Carella, Matteo Freom, Manuela Fiori, Gian Battista Andrea Marongiu, Francesca Sanna, Giulia Sollai, Enea AC, Sardomuto(Andrea D'Ascanio), Maria Tedde, Federico Orrù Neeva, Daniela Chillotti,Daniela Soddu, Diego Collu, Rachel Armstrong Tattoo, Alessio Greco Tattooer, Eleonora Gambula, Stefano Paynt (Stefano Pintus), Sara Pilloni Illustrator, Claudio Loi.

 

Concept:

 

Le hanno definite “Le matite di un popolo barbaro” nella celebre pubblicazione di Altea e Magnani, quelle usate dai nostri artisti sardi impegnati già dal primo Novecento nelle arti grafiche. Definizione che scaturisce dalla ipotesi di Corrado Maltese e Renata Serra secondo i quali la scarsa incidenza del classicismo romano sul territorio e la persistenza della cultura orientale diffusa dai bizantini nell’isola siano i motivi di quella tendenza alla stilizzazione che confluisce nel linguaggio espressivo definito illustrazione.Felice Melis Marini, Stanis Dessy, Mario Delitala, Edina Altara, Pino Melis, Tarquinio Sini, Giovanni Branca, Primo Sinopico, Ennio Zedda, Giuseppe Porcheddu, Melkiorre Melis, Mario Mossa Demurtas, Remo Branca, Anna Marongiu e Rita Thermes stimolati dalla pubblicazione di un gran numero di riviste e periodici illustrati, come il Corriere dei Piccoli, il Giornalino della Domenica o la locale Rivista Sarda si sono cimentati con grande successo nella vignetta quanto nella caricatura, nell’illustrazione di libri e giornali ma anche nella cartellonistica e nei manifesti pubblicitari, dando avvio a quell’azione di rottura nei confronti del folclorismo definita Secessione Sarda che ha dato lustro all’isola e l’occasione ad alcuni dei nostri artisti di essere conosciuti anche nel resto della nazione.Da questi presupposti nasce il progetto TRATTI ILLUSTRI volto a valorizzare i più interessanti e originali esponenti l’illustrazione in Sardegna con un taglio trasversale che include street art e tattoo per documentare come in epoca contemporanea grafica ed illustrazione continuino a rappresentare un medium espressivo fondamentale e d’alta qualità in perfetta continuità con quella lunga e importante tradizione iniziata da oltre un secolo.

 

 

 

Please reload

Post recenti

April 4, 2018

December 7, 2016

November 8, 2016

October 7, 2016

September 6, 2016

October 28, 2015

July 3, 2015

June 18, 2015

May 2, 2015

December 21, 2014

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Seguimi
  • Facebook Basic Square